L’hygge (che si pronuncia… no, davvero, qualcuno ha capito come diavolo si pronuncia?) è una delle parole che ci porteremo come ricordo di questo decennio, insieme a millennials, avocado toast, gold rose e bho, Trump? Ma cos’è l’hygge? Definito da alcuni il segreto della felicità danese, è un modo di vivere improntato sull’apprezzare i piccoli piaceri della vita, godersi la compagnia delle persone care e ridare valore al proprio tempo libero. The caldi sorseggiati in casa, lucine alle finestre, trilioni di candele, cene con gli amici consumate informalmente, una passeggiata nel proprio quartiere. L’hygge è affascinante, ma diciamocelo, non bisognava andare fino in Danimarca per capire che i piccoli piaceri ti cambiano drasticamente la qualità della vita. Ho letto uno dei libri più famosi che sta girando al riguardo, questo per la precisione, e ve lo consiglio come una coccola rilassante – ma solo in edizione cartacea, io l’ho preso ebook ed è una tortura perchè non mi posso godere tutte le foto.

Per questo freddo e triste Gennaio, al contrario degli anni scorsi in cui ti ho suggerito nuove cose da sperimentare, vorrei proporti una vera e propria settimana hygge! Dai, ti va di far vedere a questi danesi che siamo capaci anche noi?

Lunedì

Illumina tutto, illumina più che puoi! Abbiamo parlato di lampadari qui sul blog, certo, ma la cosa più hygge in assoluto sono le candele, perchè profumano gli ambienti e allo stesso tempo donano quell’atmosfera fatata e accogliente. Ne abbiamo parlato qui!

Martedì

Il salotto, insieme alla cucina, sono i veri e propri santuari hygge, dove il cibo e le bevande calde vengono preparati prima di essere distribuiti tra tutti gli amici. Per fortuna noi abbiamo i consigli della nostra Pamela: sei sicura che la tua cucina e il tuo salotto siano così accoglienti e funzionali come pensi? Magari potresti mettere in cantiere qualche cambiamento, seguendo i nostri consigli. E nel dubbio, compra una pianta!

Mercoledì

Goditi un bel bagno caldo e rilassante. Preparalo con calma, ascoltando il rumore dell’acqua che scende e lentamente riempie la vasca… Mettici dentro dei prodotti per profumare, o una bella bomba da bagno – i nostri consigli sono qui. Immergiti nell’acqua con la luce spenta, illuminando la stanza solo con qualche candela, e goditi un momento di pura magia.

Illustrazione di Magalie Le Gall

Giovedì

È tempo di accoccolarsi sul divano, prendere la nostra copertina preferita e… leggere un libro! Qui trovi tutte le nostre recensioni letterarie, ma non dimenticare di sorseggiare nel frattempo un the di qualità.

Venerdì

Via gli schermi per questa sera! Goditi un’intera serata completamente senza tecnologia e senza schermi (che tra l’altro rovinano anche la qualità del sonno), e dedicati ad un bel gioco da tavola da fare con i famigliari o con gli amici. I nostri suggerimenti li trovi qui e qui! Ovviamente, non dimenticare the, cioccolata calda o vin brulè per allietare la serata!

Sabato

È sabato! Puoi andare a fare un giro al mercato, fare il pieno di ortaggi e una a volta a casa cucinare una cena gustosa e vegana, piena zeppa di verdure fresche e di alimenti che ti fanno bene (sai, la solita solfa del “mangia verdure, mangia integrale, riduci il sale bla bla bla…”). Prova a farla diventare una cosa divertente da fare con qualcuno!

Domenica

È tempo di uscire, non c’è hygge senza una bella passeggiata, possibilmente a contatto con la natura! Non devi pensare a chissà quale trekking, basta un giro nella tua città, un parco, un lungofiume, il mare (come noi a Genova!). Se c’è una cosa che diventare blogger ci ha insegnato, come abbiamo scritto in questo post, è scoprire ed apprezzare il bello intorno a noi, fermarmi per assaporarlo e, perchè no, per scattare una foto.

Spero che ti cimenterai in questa impresa, se lo fai, fammelo sapere e raccontami come va!