L’estate, complice il caldo, o le giornate che si allungano, ci richiama subito alla mente una stagione fatta di divertimenti e aperitivi sul lungo mare, ma se stai cercando di risparmiare, o se le tue finanze non ti permettono di spendere come vorresti, potresti voler passare il tempo in altro modo. Se i nostri sei consigli per risparmiare non ti sono bastati, ho raccolto qualche idea carina da sperimentare proprio ora, che vada bene sia per il weekend che per le serate di tutti i giorni!

Geocaching

Andare nella natura è un ottimo modo per rendere l’estate hygge ma stando attenti al portafoglio, come ci ha spiegato Sara. Ma l’idea di scarpinare su per un sentiero e fare hiking o trekking nel caldo non ti ispira per nulla, oppure vicino a te non c’è modo di fare delle escursioni interessanti? Un’alternativa può essere il geocaching, che detto semplicemente è una caccia al tesoro che si fa sfruttando il GPS. In pratica, i partecipanti hanno come guida specifiche coordinate GPS e il loro obbiettivo è trovare il geocache (contenitore) nascosto in un determinato luogo e – ovviamente – il tesoro al suo interno! Si può fare in città oppure immersi della natura, perchè i geocache sono stati disseminati veramente dappertutto. Trovi tutte le regole per giocare sul sito ufficiale.

Fatti un book fotografico…

… ma senza andare da un fotografo professionista! Coinvolgi qualche amico, magari qualcuno ha una macchina fotografica come una reflex o una mirrorless, ma in mancanza va bene anche solo un cellulare con una fotocamera di buona qualità. Il vantaggio dell’estate è che al tramonto la luce è meno diretta e dura più a lungo, permettendo di scattare ottime fotografie con una bella luce senza doversi per forza alzare all’alba. In più, ci si può vestire leggeri e sfruttare qualche location come un prato, un bosco, il mare o anche solo un fiume!

Cerca le serate gratuite della tua città

Le mie preferite sono quelle cinematografiche, dove in qualche piazza viene allestito il cinema all’aperto che di solito è gratuito o costa pochissimo (3/4 euro contro gli 8 di un biglietto normale). Il cinema visto all’aperto ha poi un fascino tutto particolare, secondo me! Ma non c’è solo quello, anche teatro, danza e spettacoli di vario genere di solito vengono offerti gratuitamente o con un piccolo contributo di ingresso. Cerca informazioni sul sito del comune della tua città e ti assicuro, a volte andare a vedere uno spettacolo fuori dal seminato ci apre la mente.

Sperimenta cocktail, gelati & sorbetti

Non proprio a costo zero, ma sicuramente molto più economico che andare a prendere cocktail alla moda nei locali o comprare spesso gelati&co! E no, non serve per forza una gelatiera (anche se potrebbe essere un investimento interessante). Potreste iniziare dalla granita fatta in casa, veramente semplice, per poi passare ad un sorbetto al limone, o al vero e proprio gelato o ai ghiaccioli! Tra l’altro, gli stampini per i ghiaccioli sono anche un’idea regalo molto simpatica per questa stagione. Dal lato cocktail, potete veramente sperimentare dando fondo alla vostra fantasia (o al vostro etilismo, dipende): qui trovate moltissime ricette facili da poter copiare.

Le sagre sono roba da vecchi?

Naaaa! Bisogna trovare la sagra giusta però! Tra feltival celtici o a tema fantastico, rievocazioni medievali e storiche in generale, sagre dedicate al vivere naturale, alla cosmesi, alle piante, agli animali… veramente, ce n’è per tutti i gusti! E non di solo cibo! Alcune potrebbero essere a pagamento, ma la maggior parte sono libere e permettono a tutti di curiosare ed assistere a spettacoli, dimostrazioni, corsi e così via. Il mio consiglio è di dotarti di scarpe comode e di una coroncina di fiori da mettere nei capelli, per essere subito country chic, e sei pronta per andare a dettare legge anche alla Sagra della Porchetta di Busto Arsizio.

Se ti è piaciuto questo post, leggi anche:
5 consigli non convenzionali per risparmiare
Small talk, ovvero l’arte di conversare con gli sconosciuti

Immagini by Pexels.com.