E, oltre che per i minimalisti, in generale per tutti quelli che odiano ricevere l’ennesimo paio di calzini o libro brutto di qualche autore pseudo famoso. Perchè dai, diciamocelo, ricevere i regali fa molto piacere, ma le nostre case strabordano di oggetti inutilizzati e a meno che chi fa il regalo non abbia l’ispirazione divina, è davvero difficile indovinare proprio quell’unico oggetto utile. In fondo è il pensiero che conta, sapere che chi ha fatto il dono ha perso un poco di tempo della sua vita a pensare al regalo più giusto. Allora perchè non regalare qualcosa che non si accumula, qualcosa che non può essere un doppione e permette di vivere un’esperienza, piuttosto che un oggetto che non sappiamo se piacerà, se sarà indossato/usato con gioia o se verrà esibito per educazione e affetto nelle situazioni canoniche per poi essere dimenticato in un angolo?

Ho quindi pensato ad una lista di regali-non-regali. Vanno pensati, sì, ma non sono oggetti (a parte qualche eccezione piccolissima) e non vanno ad alimentare il sistema consumistico del Natale senza toglierci il piacere del fare i regali alle persone che amiamo.

Idee per Regali di Natale – Esperienze

Personalmente trovo che le esperienze siano il miglior regalo. Per il mio compleanno ho ricevuto un buono per fare whale watching ed è stata una bellissima esperienza, che sono stata felicissima di fare e senza dubbio l’ho apprezzata moltissimo!

  • Un abbonamento a teatro/Cinema: Un bellissimo regalo per gli appassionati del genere, che senza dubbio lo sfrutteranno. La stagione teatrale è ancora abbastanza agli inizi e i cinema spesso offrono carnet di biglietti da sfruttare. Adatta per i genitori, ma anche per la coppia di amici che ama uscire.
  • Giornata alle terme/Spa: il regalo perfetto per l’amica troppo stressata dal lavoro o dalla famiglia. A volte basta davvero poco per ricaricarsi e avere “L’obbligo” aiuta a concedersi una piccola pausa anche le persone che fanno fatica a staccare! Per i budget bassi cercate una Spa o una hammam nella vostra città e scoprite quanto costano i loro percorsi, ormai sono una cosa davvero comune.
  • Un corso di cucina: di dolci, di sushi, per single o coppie. Qui a Genova li organizzano, la spesa preparatoria è compresa e potete mangiare il frutto del lavoro delle vostre manine. Perfetto per gli appassionati di un cibo particolare, ma anche per quell’amico/amica che è appena andato a vivere da solo o in coppia e vuole dare un po’ di brio alla sua alimentazione!
  • Visita al museo/acquario/whale watching/orto botanico/pattinaggio su ghiaccio: a seconda dell’età, le esperienze sono moltissime: dalla mostra del pittore importante a quella fotografica, dal museo naturale pieno di ossa di dinosauri (perfetto per i bambini di 5-8 anni!) fino alle esperienze nei musei interattivi, acquari o come ho citato sopra, un’uscita per vedere balene e delfini (queste ultime di solito non si fanno in stagione invernale per via del freddo e del tempo, ma possono essere “riscosse” al momento giusto, si trovano i buoni perfino su Groupon). A seconda dei gusti o dell’età potete trovare moltissime esperienze a portata di mano, proprio in città.
    Tips: se cerchi un regalo per i bambini, assicurati che sia un luogo dove ci sia molta interazione, non un museo solo con opere esposte, che potrebbe annoiarli, ma cerca un museo con esperimenti da fare, laboratori e preparati a dovere, perchè riceverai molte domande!
  • Visita della propria città: spesso visitiamo luoghi lontani, senza aver mai visto per davvero le bellezze della nostra città. Una bella visita guidata può aiutare a riscoprire le bellezze dietro casa e permetterti poi di fare da “ciceroni” agli amici in visita senza doverci vergognare!
  • Il tuo tempo: questa è una delle mie preferite. Prepara delle gift card per il tuo fidanzato, la tua migliore amica o anche tua mamma: puoi inserire qualsiasi cosa, buoni per lavare i piatti, per un massaggio rilassante, per una maschera viso e un trattamento tipo spa casalingo… Se sei in cerca di idee, guarda le staycation proposte da Giulia! Una maratona del suo telefilm preferito insieme, un pomeriggio trascorso a fare shopping come consulente o a fare insieme i biscotti. Offri quello che sai fare e quello che pensi che l’altro possa gradire, anche più di una versione!
  • Degustazione: perfetta per gli amici più raffinati, che apprezzeranno sia quelle di vino che di birra, magari con un minicorso o con la guida di un sommelier esperto. Ce ne sono di tutti i tipi, comunque, basta cercare “degustazione nomedellatuacittà” e si trovano dal formaggio al vino, passando per i cibi tipici e i dolci.
  • Smartbox: questa è a zero fatica. Meno personale delle altre, ma se hai poco tempo, poca fantasia o vuoi andare sul sicuro, puoi affidarti senza dubbio a questo circuito che offre moltissime esperienze. Ce ne sono per tutte le fase di prezzo e di diverso tipo, per coppie ma anche per famiglie, quindi non avere paura e azzarda! Ecco alcune esperienze divise per tipologia e fasce di prezzo:
    Fascia bassa Percorso rilassante, 29.90 € Esperienze Gastronomiche 29.90 €
    Fascia mediobassa Percorso degustazione 39.90€  Fuga e relax per due 59.90€
    Fascia medioalta 1 notte per 4 persone 99.90€ 2 notti in una città d’arte per 2 89,90€
    Fascia alta 2 notti in una città d’arte per 2 149.90€ 3 giorni in Europa per 2 199,90€

Idee per Regali di Natale – Idee Ecologiche

Il pianeta è nei guai, ormai lo sappiamo tutti e gli eventi atmosferici degli ultimi mesi penso abbiano dato una chiara idea di cose dovremo affrontare, sempre di più, nel nostro futuro. Cosa c’è di più bello che regalare una speranza? Non servono molti soldi per fare una buona azione e personalmente la trovo un’idea carina.

  • Un albero con Treedom: si può scegliere il tipo di albero da piantare, valutando il prezzo o la quantità di Co2 che contribuirà ad assorbire. Inoltre puoi far chiamare l’albero con il nome della persona che riceverà il regalo. Per i più golosi è super indicato il cacao <3 !
  • Bio Farm: quest’idea è contemporaneamente sostenibile e gourmet! Adottando (o regalando) un albero, potrai creare un campo digitale e monitorare la crescita, aiutando in maniera sostenibile non solo l’ambiente, ma anche un contadino che cura con amore la sua terra. Al momento giusto, l’abbonato riceverà una cassetta di frutta direttamente a casa sua. La “sua” frutta! Idea super apprezzata per tutti gli amanti del cibo, del bio e della sostenibilità!
  • Piantando: si regala una pianta, che viene spedita a destinazione con un certificato che decreta il desiderio di voler cambiare le cose. La pianta ovviamente è simbolica e il denaro può essere indirizzato nei vari progetti green proposti dal sito. Questa idea è perfetta per i giovani e tutti coloro che si impegnano quotidianamente per cambiare in meglio la situazione del pianeta.

Idee per Regali di Natale – Oggetti

Questi sono i casi per cui secondo me può valere la pena fare un’eccezione. Pochi oggetti, ben scelti, che non stiano ad ammuffire su una mensola senza essere mai più considerati.

  • Album fotografico: nell’era digitale si stampano sempre meno foto. Basta mandarle via telefono ed è fatta. Ma quanto è bello avere sui muri una bella foto di un momento felice, oppure poter sfogliare un album pieno di un anno di ricordi? Le opzioni sono due: scegli una bella foto possibilmente dove sei con la persona a cui la regalerai o dove è venuta particolarmente bene, abbinala ad una cornice che la rispecchi o che si intoni al suo arredamento e via. Oppure, se hai voglia di sbatterti un pochino di più, spulcia su Groupon alla ricerca di qualche offerta per gli album fotografici, magari per raccogliere le foto di un anno o di un evento in particolare. Saranno apprezzatissime!
  • Cibo: io adooooro i regali di cibo. Sono curiosa, soprattutto formaggi e salumi sono la mia passione, ma mi piace tutto quanto è tipico, dai dolci ai vini.  I regali cibosi sono perfetti per dare soddisfazione e possono declinarsi in moltissimi temi: etnico – cinese, giapponese, marocchino… Ma anche di gusto: formaggi tipici di una zona, grappe, tutto a tema dolci secchi o un grande cesto con dentro un po’ di tutto. Dai prodotti DOP (olio, vino, pasta) passando per quelli più gourmet, anche esteri. Insomma ci si può davvero sbizzarrire. Unica regola: no ai cesti comprati, a meno che non siano per persone che non conosci molto bene. Se fai un cesto per un caro amico, personalizzalo dall’inizio alla fine, inserendo prodotti pensati e corredato di una bella lettera di “spiegazione” sulle tue scelte.

Le mie idee per i regali-non regali finiscono qui, ma magari hai tu qualche idea per me? Scrivila nei commenti!

Se ti è piaciuto leggi anche:
Come godersi le festività Natalizie senza stress
Il calendario dell’avvento: idee fai da te e shopping